Mete Sottovalutate: 9 Motivi per Visitare Plovdiv, in Bulgaria

Mete Sottovalutate: 9 Motivi per Visitare Plovdiv, in Bulgaria

Appena metti piede a Plovdiv torni indietro nel tempo – antiche strade acciottolate, caffè dall’aria bohémienne, e gallerie d’arte a non finire – ma non lasciarti ingannare, questa città è costruita su molti strati di storia e ha una vita notturna molto attiva, una vivace comunità artistica, una ricca cultura e molti piatti tradizionali unici e deliziosi. Questa piccola città perfetta per i pedoni è una delle più antiche d’Europa, ed è ottima per passeggiare godendosi i siti storici greci e romani. Gli inverni miti e le estati calde rendono Plovdiv adatta ad essere visitata in ogni momento dell’anno. Molti turisti pensano che Plovdiv sia soltanto una tappa comoda per fare una sosta durante un viaggio in Europa, e molti purtroppo la trascurano completamente per visitare la più grande e frenetica Sofia, ma questa città è una vera gemma che vale la pena di essere visitata ed è ricca di cose da fare e da vedere. Spesso sottovalutata, ecco perché invece dovrebbe essere considerata un’importante meta culturale:

Panoramica della Città

La città di Plovdiv è la seconda città più grande della Bulgaria, con una popolazione di oltre 300,000 persone. Si trova sulle rive del fiume Maritsa, nella larga pianura che va dai monti Rodopi alla catena dei Balcani, e in una giornata limpida puoi vedere chiaramente entrambe le catene montuose dal centro della città. La storia di Plovdiv si spinge indietro nel tempo fino a 6000 anni fa – un tempo era una città della Tracia prima di diventare greca e poi romana. Nel medioevo la città è stata contesa tra l’Impero Bizantino e quello Bulgaro, ed è poi caduta sotto quello Ottomano. Plovdiv è stata liberata dalla Russia nel 1878, è diventata parte della Rumelia Orientale, e poi della Bulgaria. Anche se a Plovdiv non fa mai molto freddo il momento migliore per visitarla è tra la primavera e l’autunno, quando si ha l’opportunità di passare più tempo all’aperto per aggirarsi nelle sue strade così antiche. In Bulgaria la moneta corrente è il lev.

Roman Amphitheater
Next ➞
ADVERTISEMENT
 
 

More on EscapeHere

Comments